PRIMAVERA 2: Parma più cinico sconfigge l’Entella poco incisiva 3 – 1

Campionato Nazionale Primavera 2   Girone A

PARMA  –  ENTELLA   3 – 1    18°Piazza, 49°Goglino, 90°Ankrah, 93°Costa

ENTELLA :  Massolo, Lai, Basani, Lipani, Bruno,  Garbarino A, Brunozzi, Andreis(72°Meazzi), Villa(78°Oliveri), De Rigo(65°Costa), Buso(78°Sakhi)

A  Disp.     :  D’Amora, Garbarino L, Grosso, Pietrelli, Popovici, Scaldarella, Di Stasio   All.   Castorina

Continua il momento negativo per la Primavera biancoceleste, non tanto sul piano del gioco quanto su quello della concretezza. La squadra di Castorina come dimostrato a più riprese esprime sempre gioco con qualsiasi avversario, pagando però cara la mancanza di cinismo e concretezza in avanti e a volte anche una mancanza di fisicità in qualche reparto. Cinismo che ha messo in campo oggi il Parma bravo ad attendere le occasioni propizie per punire i biancocelesti. Il vantaggo al 18 con  Piazza bravo ad inserirsi nella linea difensiva ospite e battere Massolo. Villa poco dopo ha una grossa opportunità per pareggiare subito i conti ma arrivato davanti al portiere di casa anziche tentare di evitarlo calcia favorendo l’intrervento di quest’ultimo.

Ad inizio ripresa il raddoppio su azione di ripartenza Goglino dal limite si accentra e colpisce nell’angolino. Castorina prova a rinfrescare la squadra, dalla panchina entrano Costa, Meazzi, Oliveri e Sakhi. L’Entella ci prova ma finisce soprattutto nel finale per prestare il fianco alle ripartenze dei ducali che prorpio al 90° colpiscono ancora con un tiro dai 20 metri di Ankrah. Ci pensa Costa in pieno recupero a salvare almeno l’onore calciando di precisione in diagonale un bel suggerimento di Sakhi.