PRIMAVERA 2: GOL ED EMOZIONI AL DANERI. ENTELLA-CROTONE FINISCE 2-2

 


Buona prova della Primavera biancoceleste che, senza Bruno, Andreis, Villa e Meazzi, convocati con la prima squadra, pareggia 2-2 contro l’ostico Crotone.

 

Melucci ritrova Balducci in porta e in attacco si affida a Oliveri, Macca e Mazzotta. Dopo sei minuti il Crotone rompe gli indugi e passa in vantaggio con il gol del 2003 Marco Bilotta, ma appena tre minuti dopo, l’Entella trova immediatamente il pari grazie alla rete del numero 10 Federico Macca.

 

Nella ripresa i biancocelesti provano a scappare via e passano subito in vantaggio grazie al secondo gol consecutivo in casa di Alehandro Mazzotta. I chiavaresi avrebbero anche diverse chance per incrementare il bottino, ma un pizzico d’imprecisione sotto porta tiene in vita il Crotone. Gli ospiti restano in partita e a 10 minuti dal novantesimo trovano il pareggio con Ranieri.

 

“È stata una bella partita, molto vivace”, spiega MIster Melucci, “Penso di non dire una bugia se affermo che ai punti avremo potuto portare a casa il bottino pieno, ma sono comunque soddisfatto di quanto fatto dalla squadra. Sul 2-1 abbiamo avuto qualche buona possibilità per scappare via, ma purtroppo non ci siamo riusciti. Sono molto contento che diversi nostri ragazzi stiano trovando spazio in prima squadre e penso che questa sia una buonissima opportunità anche per chi è rimasto qui in Primavera. L’atteggiamento sia in partita che in allenamento è buono, quindi dobbiamo proseguire su questa strada. Mazzotta? sta trovando spazio e si sta impegnando molto. Sono felice che abbia segnato perchè penso che la rete sia il giusto premio per come sta lavorando”.