Troppo forte il Benevento, al Comunale gli ospiti passano 4 a 0

Troppo forte il Benevento per i nostri ragazzi. Al Comunale gli uomini di Pippo Inzaghi hanno giocato una partita solida, frutto di una grande partenza e di una gestione del match impeccabile. 

Boscaglia, squalificato, deve fare a meno di Chiosa, Poli e Rodriguez e disegna un 4-3-2-1 con De Col, Coppolaro, Pellizzer e Sala in difesa e Dezi e Schenetti dietro all’unica punta Beppe De Luca. L’Entella parte bene e dimostra subito di avere voglia d’impresa, ma le streghe, al primo affondo, trovano subito il gol del Vantaggio. Sau si coordina in maniera esemplare e mette la palla sotto l’incrocio dei pali, dove Contini non può arrivare. Manco il tempo di imbastire una reazione degna di nota che Insigne trova immediatamente il gol del raddoppio. L’Entella è frastornata, e al 25º gli ospiti calano il tris. Marini concede un calcio di rigore e Viola, dal dischetto, è glaciale, 3 a 0. 

Filippi prova a correre ai ripari e inserisce Manuel De Luca al posto di Settembrini passando al 4-3-1-2. Nella ripresa l’Entella prova ad alzare il proprio baricentro, ma deve fare i conti con la qualità di palleggio dei sanniti. Per i biancocelesti entrano Chajia e Toscano e proprio l’ex giocatore dell’Ascoli va vicino al gol al termine di una bella azione personale. Nel finale il Benevento segna ancora, Coda, entrato da pochi minuti al posto di Moncini, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto, 4 a 0. 

Seconda sconfitta stagionale al Comunale per i ragazzi di Boscaglia che adesso dovranno cercare di metabolizzare al più presto questo ko. Venerdì, infatti, a Chiavari arriverà il Crotone e tutto l’ambiente vuole provare a reagire immediatamente.