Primo ko interno stagionale per l’Entella: il gol di Zamparo regala il successo a una Reggiana solida e cinica

Novanta minuti intensi, non particolarmente spettacolari, e decisi dall’unica conclusione nello specchio da parte degli ospiti. Brava la Reggiana a difendere il vantaggio, non brillantissimo l’undici di Chiavari che fatica a produrre gioco e azioni pericolose con continuità.

 

Primo quarantacinque minuti di gioco privi di emozioni quelli che vanno in scena al Comunale, squadre corte, baricentri bassi e la gara non decolla. Qualche conclusione sporadica da fuori ma nessun pensiero per Paroni e collega.

 

Nel secondo tempo la squadre di Volpe entra in campo con la voglia e la determinazione di sbloccare la partita.

 

Al minuto quarantotto è il palo a fermare Karic, conclusione non particolarmente potente ma angolata, forse troppo, il legno nega il vantaggio ai padroni di casa.

 

Cinquantatré sul cronometro, Paolucci pesca Di Cosmo, il centrocampista colpisce la palla a mezza altezza con l’esterno destro, ma il portiere granata si salva in corner. Sugli sviluppi del corner vanno vicinissimi al gol i biancocelesti con un’incornata al centro dell’area di Lescano che sfiora il palo.

 

Non passa nemmeno un minuto e a portarsi in vantaggio è la Reggiana: cross dalla sinistra, stacca in area Zamparo trafiggendo Paroni.

 

Difficile penetrare una difesa attenta e ben schierata come quella di Mister Diana, i chiavaresi provano più volte la soluzione da fuori senza però trovare la via del gol.

 

Al termine dei 5 minuti di recupero concessi dal direttore di gara, l’Entella trova la prima sconfitta in Liguria in questa stagione. Il predominio del possesso (58% verso 42%) e il maggior numero di tiri (8 a 4), non bastano per strappare punti a una Reggiana solida e cinica.