Non basta la prima gioia di Brunori: Entella sconfitta di misura contro il Chievo al Bentegodi

Sconfitta amara al Bentegodi per l’Entella, battuta da un Chievo capace di segnare due reti a inizio ripresa: una prodezza di Ciciretti e un gol dell’ex De Luca condannano i chiavaresi, a cui non basta la prima gioia in B di Brunori.

 

Vivarini riparte dall’undici titolare che ha battuto il Cittadella prima della pausa, eccezion fatta per un cambio a centrocampo per via della squalifica di Paolucci: Russo in porta; difesa con Coppolaro a destra, Poli e Chiosa al centro e Pavic a sinistra; centrocampo formato da Settembrini, Brescianini e Koutsoupias; davanti il solito trio formato da Schenetti a supporto di Mancosu e De Luca.

 

Il Chievo ci prova dopo soli 9 minuti con un debole colpo di testa di Manuel De Luca, ex del match, controllato senza problemi da Russo. Reagisce l’Entella con Beppe De Luca che riceve un gran pallone da Pavic in profondità, ma la Zanzara strozza troppo la conclusione. Brivido al 18’: Manuel De Luca riceve palla in area e si gira in maniera fulminea, costringendo Russo a un grande riflesso vicino al primo palo. La partita è vivace ed entrambe le squadre sembrano voler sbloccare la gara, seppur con diversi approcci: vicino al vantaggio il Chievo con Mogos, che colpisce male per un’incomprensione con Margiotta sugli sviluppi di uno schema da calcio piazzato. Ci prova anche Viviani e prosegue la pressione clivense, ma il suo piattone mancino è ampiamente fuori. A 5’ dal termine del primo tempo Russo si supera con un doppio intervento su doppio colpo di testa dei padroni di casa: il numero 68 biancoceleste mantiene ancora la porta inviolata in grande stile. Si chiude la prima frazione di gara con un’Entella ben organizzata che ha saputo tenere testa al Chievo, anche grazie agli interventi di Russo.

 

La ripresa comincia con l’ingresso in campo di Brunori al posto di Mancosu. Non cessa però la pressione del Chievo, che trova il vantaggio con Ciciretti sugli sviluppi di un corner: l’attaccante colpisce al volo da fuori area e, con un mancino potentissimo, infila Russo che non vede partire il pallone. Non passano neanche 5 minuti e Manuel De Luca segna il gol dell’ex e il 2-0 clivense: zampata da distanza ravvicinata su assist rasoterra di Ciciretti. Dopo un palo da fuori area ancora dell’ex Benevento, Vivarini prova a dare la scossa ai suoi con un triplice cambio: Nizzetto, Costa e Cardoselli dentro per Settembrini, Pavic e Schenetti. E il gol dell’Entella arriva! Lancio millimetrico di Brescianini per Brunori, che è bravissimo a controllare e incrociare davanti a Semper: prodezza assoluta del centrocampista biancoceleste e primo gol di Matteo Brunori in campionato. Dentro anche Crimi per Koutsoupias e pressione dei Diavoli neri nel finale, ma non basta: l’Entella lotta e prova a rimontare ma esce sconfitta dal Bentegodi.

 

Zero punti, dunque, per l’Entella dopo tre giornate di bottino pieno: i biancocelesti tornano a Chiavari con il merito di aver lottato fino alla fine ed aver sfiorato il pari dopo un buon primo tempo. Fatali i quattro minuti della ripresa in cui il Chievo ha trovato due gol nell’arco di pochi istanti. Tra una settimana esatta (venerdì 22 alle ore 21.00) l’Entella avrà subito l’occasione di rifarsi contro il Pisa tra le mura amiche del Comunale.