L’Entella torna alla vittoria, al Comunale Ascoli sconfitto 3 a 0

L’Entella risponde presente e batte 3 a 0 l’Ascoli al termine di una prova decisamente convincente. Nel silenzio del Comunale, Boscaglia abbassa Settembrini a destra nei quattro di difesa, mentre davanti si affida a Schenetti dietro De Luca e Morra. 

L’approccio dei chiavaresi è semplicemente devastante, l’Entella corre e lotta su ogni pallone e dopo 8 minuti sblocca il risultato con un gol meraviglioso di Andrea Paolucci, 1 a 0. L’Ascoli accusa il colpo e pochi minuti dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Sala serve Poli il cui tiro rasoterra non lascia scampo all’estremo difensore ospite. 

I biancocelesti dominano e continuano ad attaccare senza sosta. Al 21º Beppe De Luca sfugge a Valentini e prima del tiro in porta viene atterrato, per l’arbitro non ci sono dubbi, calcio di rigore. Dal dischetto la zanzara si conferma infallibile, 3 a 0 e decimo gol in campionato per il numero 7 biancoceleste.

3 gol in 22 minuti e gara virtualmente chiusa. L’Ascoli avrebbe la palla per rientrare, ma Contini è fenomenale a chiudere lo specchio della porta a Trotta. La ripresa si apre subito con Toscano al posto di Paolucci, l’Entella gestisce senza particolari affanni, entrano Chajia e Nizzetto al posto di De Luca e Schenetti. La partita scivola via senza troppe emozioni e dopo 4 minuti di recupero l’arbitro manda le due squadre sotto la doccia. 

Torna a correre l’Entella che conquista 3 punti di fondamentale importanza per il morale e per la classifica. In attesa di capire se il campionato proseguirà regolarmente, i biancocelesti ritrovano una vittoria che mancava dal 2 a 0 interno di inizio febbraio contro il Pescara. La duecentesima partita in serie B viene onorata nel migliore dei modi.