L’Entella perde di misura a Frosinone

Dopo 4 risultati utili consecutivi, l’Entella cade 1 a 0 sul difficile campo del Frosinone. I biancocelesti hanno giocato alla pari contro un avversario forte, costruito per vincere, ma non sono riusciti a essere incisivi negli ultimi 20 metri.

Boscaglia deve fare a meno dello squalificato Schenetti e, naturalmente, non può ancora contare su Dezi e Rodriguez, arrivati nell’ultimo giorno di mercato. La squadra si schiera con il solito 4-3-1-2 con la conferma di Currarino dietro a Manuel e Giuseppe De Luca.

il Frosinone parte bene e va al tiro dopo pochi secondi con Maiello, ma la sfera termina appena fuori dalla porta difesa da Contini. Sembra il preludio a un primo tempo di sofferenze, e invece, l’Entella nella prima frazione non rischierà più nulla. Gli uomini di Boscaglia, infatti, con il passare dei minuti prendono in mano il centrocampo mostrando una buonissima qualità di palleggio. Settembrini, Mazzitelli, e Paolucci sembrano trovarsi a memoria, i terzini accompagnano le azioni con qualità, manca solo un pò di lucidità negli ultimi 20 metri.

Nonostante una buona supremazia territoriale, i biancocelesti non riescono a creare grosse occasioni e in chiusura di tempo, Boscaglia deve fare a meno di Manuel De Luca, uscito per un brutto colpo, al suo posto dentro il numero 32 Matteo Mancosu.

nella ripresa le squadre sembrano studiarsi maggiormente, la gara è equilibrata, ma al 57º minuto Ciano colpisce il palo con una conclusione velenosa, la difesa dell’Entella non riesce a rinviare e la sfera termina sui piedi di Dionisi che lascia partire un gran tiro che bacia il palo e termina alle spalle di Contini, 1 a 0.

Entrano Toscano e Chajia, i biancocelesti provano ad alzare il proprio baricentro, ma si scontrano contro il muro eretto dagli uomini di Nesta. Passano i minuti e la squadra fatica ad attaccare la profondità come vorrebbe il tecnico siciliano. A 5 minuti dal novantesimo Mancosu, servito sul secondo palo da Mazzitelli, firma il pareggio, ma l’arbitro annulla per posizione irregolare dell’attaccante sardo.

il direttore di gara concede 5 minuti di recupero, ma l’Entella non riuscirà più ad essere pericolosa. Resta il rammarico per non aver sbloccato il risultato nel primo tempo, adesso la squadra dovrà essere brava dimenticare in fretta questa sconfitta per preparare al meglio il prossimo impegno, in programma per domenica prossima al Comunale contro il Pescara. Schenetti ancora non ci sarà, ma Boscaglia potrà contare sugli ultimi acquisti di mercato Dezi e Alejandro Rodriguez.