L’Entella all’ultimo respiro batte 1-0 il Frosinone

Una grande Entella mette la terza e batte nel recupero anche il quotatissimo Frosinone al termine di una sfida dalle mille emozioni. La squadra di Boscaglia parte forte e ci prova subito con Paolucci che calcia dalla distanza ma il portiere ospite, Bardi, neutralizza. L’Entella gioca bene e continua a spingere, la palla dell’1-0 è sui piedi di Mancosu, il numero 32 prova ad insaccare su un cross di Coppolaro ma la retroguardia gialloblu respinge. Il Frosinone non ci sta e prova a farsi vedere con Dionisi il cui tiro esalta i riflessi di uno strepitoso Nikita Contini. Nel primo tempo decisamente più Entella che Frosinone, ma si va a riposo sullo 0-0. La seconda frazione si apre subito con un’emozione: Il Frosinone conquista un calcio di rigore, ma Contini non ci sta e con una super parata chiude la porta ipnotizzando Ciano. La partita si accende e il Comunale diventa una bolgia. Gli ospiti spingono e creano occasioni, ma l’Entella lotta su ogni pallone e resta aggrappata alla partita. La svolta arriva a recupero inoltrato quando viene fischiato un penalty per i padroni di casa. Lo stadio si incendia e Matteo Mancosu si presenta sul dischetto, parte la rincorsa e batte Bardi sotto la Sud. 1-0 Entella allo scadere e secondo gol in campionato per l’ex attaccante di Bologna e Trapani. Gli uomini di Boscaglia portano a casa la terza vittoria consecutiva dimostrando di saper soffrire e gioire da squadra vera. La prossima giornata Nizzetto e compagni saranno di scena allo stadio “Adriatico” di Pescara alle 15 per giocare contro i delfini abruzzesi. Chiavari e l’Entella non vogliono smettere di sognare.