De Luca non basta, il Lecce vince 5 a 1 al Comunale

Troppo Lecce per l’Entella. I salentini si impongono al Comunale per 5 reti a 1. Niente da fare per De Luca e compagni, nonostante un buon primo tempo in cui i biancocelesti hanno dimostrato una buona intensità.

 

Mister Bruno Tedino si presenta con il 3-5-2 visto nelle ultime uscite, con tre novità rispetto al match di Brescia: Currarino per Costa, Mazzocco per Brescianini e De Luca per Brunori. L’11 sceso dal 1’: Borra; Pellizzer, Poli e Chiosa; De Col, Crimi, Paolucci, Mazzocco e Currarino; De Luca e Petrovic.

 

Nella prima frazione i Diavoli neri sfiorano la rete al 14’ con la zanzara, che rientra sul destro e, di punta, calcia a lato di poco. Al 22’ ci prova anche Petrovic. Al 37’ però sono i giallorossi ad andare in vantaggio con Coda, che di testa trasforma in oro un grande cross di Mancosu.

 

Il secondo tempo parte con un ritmo super. Nei primi 15’ della ripresa succede di tutto. Pronti, via, al 47’ Henderson trova subito il raddoppio su un’altra invenzione di Marco Mancosu. Neanche il tempo di aggiornare il tabellino, che la zanzara De Luca la riapre. Al 49’ il 7 biancoceleste trova il secondo gol consecutivo, nonché secondo gol in campionato, su assist di Currarino.

 

Luce di speranza, che però si affievolisce definitivamente al 59′. Stepinski calcia a botta sicura, Paolucci si oppone col braccio. Rosso per il centrocampista biancoceleste e rigore per il Lecce. Marco Mancosu, dopo 2 assist, non sbaglia. Rete davanti al fratello Matteo. 1-3 Lecce. 7’ dopo l’Entella crolla: a segno anche Paganini in tap-in. 1-4. Infine, al 93’, arriva anche la quinta rete con Stepinski.

 

Serata storta per la squadra di mister Tedino, che rimane a quota 4 in classifica. Obbligatorio voltare pagina e rialzare subito la testa sabato in casa contro il Venezia, nel recupero del 5^ turno di questa Serie B.