Cade di nuovo l’Entella: all’U-Power Stadium vince il Monza 5-0

Serata nera per l’Entella, che esce sconfitta dall’U-Power Stadium, sotto i colpi del Monza, per 5-0. Per i biancorossi doppiette di Boateng e Sampirisi e rete dell’ex Dany Mota.

 

Qualche rotazione per Vivarini, che conferma il 4-3-1-2: esordio per Russo in porta; difesa formata da Coppolaro e Costa sugli esterni con il ritorno di Pellizzer e Chiosa al centro; novità Koutsoupias a centrocampo, insieme a Settembrini e Paolucci; reparto offensivo con Schenetti a ispirare la coppia formata da De Luca e Brunori.

 

Chance clamorosa per l’Entella al minuto 7: schema su punizione, Brunori mette in mezzo per Koutsoupias che calcia alto un rigore in movimento. Come spesso è accaduto in campionato, però, la prima occasione avversaria diventa un gol: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Boateng raccoglie la sponda di Bellusci e mette in porta di testa il vantaggio del Monza. Brianzoli che provano a raddoppiare al 24’ con Mota al volo dai 15 metri, ma è vigile Russo tra i pali. Altro calcio d’angolo fatale per l’Entella al 28’: batte Fossati, Boateng si stacca dalla marcatura di Paolucci e si inventa un colpo di testa alto e precisissimo che si infila alle spalle di Russo. Si rende protagonista poi il portiere biancoceleste con due interventi degni di nota: prima un autentico miracolo su tiro al volo di Gytkjaer, poi una bella parata su conclusione di Mota. Prima frazione di gioco che si chiude con il Monza in vantaggio e un’Entella sottotono.

 

Comincia la ripresa e il Monza torna a spaventare su calcio piazzato: doppio miracolo di Russo sugli sviluppi di un corner, prima su Armellino e poi sul colpo di tacco di Boateng. Cerca di reagire l’Entella con una punizione insidiosa di Paolucci, respinta dalla retroguardia biancorossa. Triplice cambio per Vivarini, che prova a dare la scossa: Crimi al posto di Coppolaro sulla destra, Toscano per Settembrini e Cardoselli dietro le punte a rilevare Schenetti. Tentano il guizzo per riaprirla i biancocelesti: Brunori si libera bene in piena area di rigore, il pallone finisce a Cardoselli ma il tiro viene rimpallato. Nulla da fare però: il Monza vince un paio di rimpalli a centrocampo, Gytkjaer è bravo a trovare Mota in piena area di rigore ed è 3-0 firmato proprio dal portoghese. Palla gol Entella al 75’: Toscano ci prova da fuori e per un soffio non arriva Brunori sulla respinta di Di Gregorio. Trova il 4-0 Sampirisi, appena entrato, a 9 dalla fine: destro a giro da fuori su cui non può davvero nulla Russo. Pochi secondi dopo è costretto al cambio Costa, al suo posto Pavic. C’è spazio anche per la quinta rete del Monza, ancora con Sampirisi: controllo, diagonale di sinistro e fischio finale.

 

Una serata da dimenticare per i Diavoli neri e quarta sconfitta consecutiva per i ragazzi di Vivarini, che dovranno ora concentrarsi al massimo per l’imminente match con il Pordenone, in programma venerdì alle 19:00 al Comunale.