Tifosi biancocelesti in prima linea per l’Hospice del Gaslini

Il popolo biancoceleste si è mobilitato per l’Ospedale Gaslini e il risultato è da urlo. L’iniziativa “nasi rossi” – in collaborazione tra L’Entella nel Cuore e Fondo Chiara Rama – è stata abbracciata dai club di tifosi organizzati e supportata dai frequentatori di Tribuna e Distinti: 5.500 euro la ragguardevole cifra messa insieme tra le iniziative dei fans club e le raccolte effettuate allo stadio e nel corso della festa di presentazione della rosa biancoceleste in piazza Mazzini lo scorso 18 agosto. La propensione alla solidarietà è una qualità che i tifosi dell’Entella hanno ancora una volta dimostrato di possedere, sposando nuovamente la causa “Gaslini” portata avanti negli anni dalla nostra società. I 5.500 euro raccolti verranno utilizzati per aiutare a finanziare l’assistenza psicologica ed infermieristica fornita all’interno della struttura. La cifra totale di 5.500 euro è frutto dell’impegno dei tifosi su tre diversi fronti:

–       2.912 euro sono stati racconti complessivamente dai club di tifosi organizzati

–       1.200 euro mediante donazioni raccolte presso la Tribuna e i Distinti dello stadio Comunale

–       1.388 euro sono stati raccolti in piazza Mazzini nel corso della presentazione ufficiale della V.Entella  lo scorso 18 agosto

Nei minuti antecedenti il fischio d’inizio di Entella-Benevento, Sabina Croce, presidente de L’Entella nel Cuore, consegnerà nelle mani della signora Paola Rama del Fondo Chiara Rama, un assegno da 6 mila euro che confluirà nel progetto Hospice Pediatrico dell’Ospedale Gaslini.

GRAZIE a tutte le persone che hanno contribuito a raggiungere questo prestigioso traguardo, un ringraziamento particolare all’Entella Club Ermes Nadalin, al Valgraveglia Biancoceleste, all’Entella Club Leivi, all’Entella Club Mondo Piccolo Andrea Paroni, all’Entella Club Val D’Aveto Renato Mario Gozzi, al club Alta Val di Vara Albiceleste, all’Entella Club Gradinata Sud, al Diaspora Club Entella e all’Entella Club Milano.