UNDER 15 : Esordio con sconfitta a Lecco in una partita maschia 2 – 1

Campionato Nazionale Under 15 Lega Pro   1° giornata

LECCO  –  ENTELLA    2  –  1   5°Borserio, 35°Riolfi rig, 39° Gramegna rig,

ENTELLA  :    Pagliarulo, Silvano(36°Giorgi), Guglielmi(36°Santinelli), Ndiaye, Marchetti, Bottaro(65°Scarfo’), Pellini, Dayan Neves(65°Chiavassa), Carbone(45°Guttadauro), Traniello(45°Ricelli), Riolfi(55°Cargiolli)

A   Disp.   :   Ghiozzi, Annoni,                       All.  Cisco Guida

 

Parte male il campionato degli Under 15 chiavaresi che sul campo del Lecco escono sconfitti al termine di una partita maschia poco tecnica e molto agonistica. I biancocelesti che nel precampionato avevano ben figurato anche contro avversari di serie A e B non si aspettavano probabilmente questo tipo di partita e non hanno saputo subito adeguarsi al clima del campionato. Anche gli episodi non hanno remato a favore dei ragazzi di Guida che dopo soli 5 minuti subivano il gol sugli sviluppi di un calcio di punizione la respinta di Pagliarulo era raccolta rapidamente da Borserio per il più facile dei tap in.

Sul finire di tempo un paio di rigori reclamati dall’Entella e nel secondo caso, probabilmente il meno evidente, l’arbitro accordava il penalty trasformato da Riolfi. Anche in apertura di ripresa altro episodio negativo con un rigore assegnato per un “gomito” di un difensore biancoceleste con conseguente rigore trasformato da Gramegna. L’Entella ricorre alla panchina e pian piano pressa il Lecco nella sua metà campo costringendo i padroni di casa a difendersi in ogni modo. Nel finale di partita, nel quale si è giocato poco, mancava la giusta lucidità ai giovani chiavaresi che non riuscivano a riprendere il risultato.

Guida non fa drammi e come 0°sempre trae buoni spunti anche da una sconfitta: i miei ragazzi non erano abituati a questo tipo di partite e una sconfitta come quella di oggi vale più di tanti allenamenti. Il calcio in questo campionato è fatto cosi servono non soltanto doti tecniche ma anche sapersi adattare alle situazioni di campo. Sapremo imparare molto da questa partita ma so di avere degli ottimi calciatori e cresceremo ancora per tutta la stagione.