Atalanta al tappeto, è primo posto in classifica

Salutate la capolista. Anche l’Atalanta si inchina alla legge del Comunale: l’Entella batte i nerazzurri 3-1 e conquista la vetta della classifica. Una vittoria meritatissima, figlia di una prestazione convincente sotto tutti i punti di vista: gioco, mentalità, carattere.

Il primo tempo è un susseguirsi di emozioni: la prima occasione del match è di marca nerazzurra con Bolis che da fuori calcia potente di collo ma Siaulys è attento e devia in corner. Al 18’, in un momento di forte pressione dell’Atalanta, c’è il break di Mota che palleggia in area, si libera del marcatore ma calcia da pochi passi sul palo. Cinque minuti più tardi è lo stesso numero 9 a far gridare al gol i tifosi biancocelesti ma la mira, su preciso assist di Baraye, è di nuovo errata e il pallone esce di poco. Al 28’ la doccia fredda: mischia furibonda davanti a Siaulys risolta da Mallomo di prepotenza: Atalanta in vantaggio. Da questo momento in poi è un monologo dell’Entella. Puntoriere al 32’ calcia potente dalla destra, sulla respinta del portiere si avventa Zaniolo ma scivola sul più bello. Al 35’ Di Paola colpisce il palo con un gran tiro da fuori e Zaniolo tira sul portiere da posizione molto invitante. L’Entella continua a macinare gioco e allo scadere trova il meritato pareggio: Mota controlla in area con qualche difficoltà, il pallone arriva a Zaniolo che in rovesciata batte Mazzini.  La ripresa incomincia su ritmi più blandi, l’Entella controlla le operazioni in mediana ma il gioco si fa meno spettacolare e più ruvido. Siaulys è attento in due occasioni a disinnescare i tiri da fuori degli atalantini. Al 25’ il gol del meritato vantaggio: Mota dalla destra lascia partire un diagonale preciso e imprendibile per Mazzini. Pubblico in estasi. L’Entella continua a mantenere il pallino del gioco, le sfuriate dell’Atalanta non impensieriscono la retroguardia biancoceleste. A dieci dal termine il gol che chiude la partita: Mota di testa anticipa Mazzini in uscita e insacca. 

V.ENTELLA   3

ATALANTA   1

RETI: 25’ pt Mallamo, 45’ pt Zaniolo, 25’ st Mota Carvalho, 35’ st Mota Carvalho

V.ENTELLA (4-3-1-2): Siaulys; Casagrande, Ferrante, Joao, Baraye; Castagna, Di Paola, Cleur; Zaniolo (40’ st Semprini); Puntoriere (46’ st Battaglia Busacca), Mota Carvalho. A disposizione: Gaccioli, Rossi, Carullo, Carta, Ciceri, De Marco, Giunta, Ganea, Traversari, Cusato. Allenatore: Castorina.

ATALANTA (4-4-2): Mazzini; Del Prato, Gatti, Marchetti, Zambataro; Badje Modou (23’ st Colpani), Bolis (31’ st Szabo), Melegoni, Latte Lath; Mazzocchi, Mallamo (44’ st Elia). A disposizione: Taliento, Alari, Dossena, Migliorelli, Gasperoni, Ogliari, Pagliari, Tomas, Zanoni.. Allenatore: Bonacina. 

ARBITRO: Zanonato di Vicenza, assistenti Kamal di Torino e Cassarà di Cuneo.

AMMONIZIONI: Casagrande, Del Prato, Puntoriere, Zaniolo.