UNDER 17 : A Renate l’ Entella sfiora il colpaccio ma cede nel finale 3 – 2

Campionato Nazionale Under 17  Serie  C 

RENATE  –   ENTELLA      3  –  2   28°D’Ovidio, 40°Turrini, 52°Garbarino A, 60°Galata, 86°Fischetti

ENTELLA   :  Di Stasio, Garbarino L(77°Mazzali), Cannone, Scaldarella, Grosso, Garbarino A, Parigi(65°Cascone), Fall, Turrini, Rosset(85°Bilanzone), Norrito(77°Melegazzi)

A   Disp.     :  Balducci, Gualtieri, Luzzetti, Macca,       All.  Gennaro Volpe

Ha sfiorato l’ impresa l’ Entella rimaneggiata ma mai doma contro i campion d’ Italia in carica de Renate capolista del girone. I ragazzi di Volpe hanno sfoderato una prova di carattere proprio con quei giocatori impiegati di meno fino ad oggi ma bravi a dimostrare una volta di più il totale coinvolgimento di tutto il gruppo. L’ avvio di partita era equilibrato con l Entella ben disposta in campo a chiudere gil spazi ai padroni di casa. Lo svantaggio arrivava a metà tempo conm D’ Ovidio bravo a finalizzare una ripartenza su un uscita imperfetta dei biancocelesti. L’ Entella non si perdeva d animo e prima la pareggiava con Turrini lesto a toccare in tap in una respinta del portiere dopo un gran tiro di Norrito bravo a rubar palla in pressione. Nella ripresa era Alessio Garbarino a sfruttare ancora una volta le sue doti aeree deviando di testa una punizione laterale. I lombardi reagivano e da una palla a due nemmeno contesa in seguito a gioco fermo per infortunio, nasceva l’ assist per Galata che batteva Di Stasio pareggiando i conti. A sbilanciare la partita giungeva l’ eurogol di Fischetti che centrava il sette imparabilmente. Nemmeno allora l’ Entella si arrendeva e con Cannone colpiva clamorosamente il palo mentre nel finale un tiro di Cascone a porta vuota vedeva la respinta di un difensore in un azione confusa nella quale i biancocelesti hanno reclamato un calcio di rigore.