UNDER 15 Entella punita nel finale dalla Sampdoria 0 – 2

CAMPIONATO NAZIONALE  UNDER 15  GIRONE A    9 Giornata

ENTELLA  –  SAMPDORIA  0  –  2   68°,72° Donato

ENTELLA  :  Balducci, Assereto, Zorzo(66°Toselli), Macca(66°Bianchi), Andreetto(48°Pantini), Reali, Melegazzi, Ferrari(66°Pinto), Panarello(48°Mura), Mosca(48°Consales,65°Garcia), Tosi
A Disp.      :  Pastine, Luzzetti                       All. Cisco Guida

SAMPDORIA  :  Rossi, Ravera(36°Sanguineti), Marra, Dolcini,Campaner, Chiarlone, Paoletti(64°Malagrida), Canovi(55°Chiodi), Donato, Pendicilio, Ricci(40°Alesso)

A Disp.     :     Colleoni, Migliardi, Mata, Tommasi, Debenedetti               All.  Massimo Augusto

Non inganni il risultato maturato nei minuti finali e di recupero e sbloccato solo da un rigore apparso dubbio alla maggior parte dei presenti. L’ Entella per tutta la partita è stata all’ altezza della Samp riuscendo a imporre a tratti il proprio gioco e costruendo diverse situazioni offensive pericolose. Per questo motivo il rammarico alla fine è grande e i ragazzi di Guida sentono di aver raccolto molto meno di quanto meritato sul campo. Per i biancocelesti questa era una partita che poteva rappresentare un trampolino di lancio da una classifica anonima verso qualcosa di più stimolante almeno nei numeri senza perdere di vista l’ obiettivo primario che resta la crescita dei ragazzi a disposizione del tecnico. Sul piano del gioco la risposta è stata ottima . In più di una circostanza Panarello e Tosi hanno creato scompiglio nella difesa avversaria e anche dalle fasce sia Melegazzi che Ferretto diverse volte hanno messo a centro area palloni interessanti sui quali la difesa blucerchiata si è disimpegnata a dovere. Mancava soltanto l’ acuto il gol da entrambe le parti. Nel finale Consales entrato da poco veniva colpito in un contrasto da una testata ed era costretto a lasciare il campo. Proprio in questo frangente si sviluppava l’ azione che portava al rigore con un contrasto tra Donato Reali e Balducci nel quale l’ arbitro ravvisava gli estremi del penalty tra le proteste biancocelesti. Lo stesso Donato trasformava dal dischetto e in pieno recupero con l ‘ Entella sbilanciata in avanti rubava palla e andava a segnare a porta vuota il gol del definitivo 2-0