Entella dai due volti buon pareggio a Empoli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 17     3° Giornata   Girone A

EMPOLI   –   ENTELLA    1  –  1     3° Arapi, 46°De Rigo
EMPOLI    :   Vivoli, Lattanzi, Pastacaldi(51°Perruzza), Arapi(58°Mosca), Masetti, Donati F(58°Cappellini), Caeadonna(64°Bilobrk), Belardinelli, Bertolini, Ricci, Milani
A Disp.      :   Sposito, Segantini, Muho, Donati D, Zefi                    All.    Francesco Spano
ENTELLA     :   Gragnoli, Lai(70°Reale), Lanza, Lipani(75°Paonessa), Nagy, Franco, Meazzi, Renzone(41°Koutsoupias), Vianni(75°DIagne’), De Rigo(58°Sestito), Di Placido(41°Costa)
A Disp.      :   D’Amora, Caria, Luciani                                              All.  Gennaro Volpe

Una partita dai due volti per la squadra di Volpe che praticamente per tutto il primo tempo non si è quasi vista rimanendo in balia dei toscani e limitando il passivo al solo gol iniziale. Pronti via da una punizione laterale regalata una sponda sul secondo palo pescava Arapi solo in mezzo all’ area  e il suo tap in era fin troppo facile. I biancocelesti abulici e incapaci di costruire trame offensive riuscivano tuttavia a tenere gli azzurri distanti dalla porta di Gragnoli. Nell’ intervallo si faceva sentire mister Volpe che strigliava la squadra e operava un paio di cambi che mutavano l’ approccio alla partita. Non a casa giungeva presto il gol del pari con una pressione molto alta che permetteva di rubar palla per servire De Rigo bravo a controllare e a battere dal limite il portiere Vivoli. Entella più viva ma sempre con grandi difficoltà nel momento di trovare la finalizzazione alle occasioni costruite. Qualche situazione favorevole non era ben sfruttata da Vianni e compagni e nel finale dopo una leggera pressione dei biancocelesti Diagne aveva una palla buona ma la sprecava malamente calciando a lato. Qualche buon segnale ma la conferma di un gruppo che deve lavorare ancora molto per riuscire a trovare un amalgama ed una personalità di squadra costante. Nota assolutamente positiva il rientro di Gianluca Reale a circa 8 mesi dal brutto infortunio rimediato nella scorsa stagione una freccia in più per l’ arco di mister Volpe.