Under 16 Gol ed emozioni, con il Carpi finisce 3 – 3

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 16         Girone   A    2° Giornata

ENTELLA    –    CARPI    3  –  3     19°Mazzoli, 31°D’Isidoro, 34°De Simone, 42°Tulipano, 69°Ranieri, 71°Gualtieri

ENTELLA     :   Di Stasio, Fall, Mazzali, Scaldarella(62°Gualtieri,77°Mazzeo), Guglielmi(69°Turrini), Cannone, D’Isidoro, Bilanzone, Villa, Grieco, De Simone

A Disp.         :   Bacigalupo, Parigi, Ribezzi, Grosso, Cascone, Garbarino    All.    Bonvini

Carpi            :   Mascolo, Paluan, Mazzali, GIbertoni(67°Gazzara), Vezzani, Tamburini, Ranieri, Pensalfini, Borriello(41°Tulipano), Malvezzi(54°Esposito), Mazzoli(67°Rebizzani)

A Disp.         :   Bernardi, Sarzi, Guerra, Bettini, Biancheri     All.   Bongiorni

Partita emozionante tra gli under 16 di Entella e Carpi che alla fine si dividono la posta in palio dopo aver cercato entrambe la vittoria. Parte benino l’ Entella che organizza il proprio gioco pur senza trovare ggrandi sbocchi offensivi. Al primo tentativo però è il Carpi a passare in vantaggio : punizione laterale incomprensione tra portiere e difensore di cui approfitta Mazzoli che mette dentro. L’ Entella colpita reagisce subito e trova il pareggio grazie ad D’Isidoro bravo a girare di testa a rete un cross di Fall. Passano 3 minuti e i biancocelesti la ribaltano grazie ad una punizione di De Simone trasformata con la complicità del portiere avversario Mascolo. Prima della fine del tempo i chiavaresi potrebbero chiuderla ma prima Villa a un metro dalla porta mette fuori quindi De Simone appena dentro l’ area prende la mira ma non centra la porta. L’ avvio della ripresa al contrario del primo tempo non è brillante per i ragazzi di Bonvini e la partita torna in mano agli emiliani. Il pareggio è siglato da Tulipano che appena entrato finalizza al meglio una ripartenza con la complicità della linea difensiva biancoceleste. Allo stesso modo intorno alla mezzora Ranieri riporta avanti il Carpi presentandosi davanti a Di Stasio e battendolo per la terza volta. L’ Entella ha il merito di non mollare e con il nuovo entrato Gualtieri ristabilisce la parità lavorando al meglo un cross di Mazzali, stop rientro e tiro preciso che batte Mascolo. Nel finale entrambe le squadre provano ancora a superarsi  e il rischio  più grosso lo corre l’ Entella quando Pensalfini colpisce il palo. Il pari pur se risultato positivo non soddisfa a pieno Bonvini : rispetto a Sassuolo sicuramente abbiamo fatto un passo indietro, intanto nell’ approccio iniziale che per essere la nostra prima casalinga mi aspettavo diverso, poi  ovviamente a livello difensivo qualcosa dobbiamo rivedere perchè  troppe volte abbiamo subito ripartenze pericolose un paio delle quali ci sono costate altrettanti gol. Abbiamo un gioco nel quale se la fase difensiva non è sempre attentissima si rischia di subire come accaduto oggi. Sono contento invece della reazione a livello caratteriale, questo è un gruppo che ha delle qualità in ogni ambito e lavoreremo per trarre il massimo da questi ragazzi grazie anche alla loro disponibiltà e predisposizione al lavoro giornaliero.