Entella tenace raggiunge il Sassuolo nel finale 1-1

Campionato Nazionale Under 16             Girone A             1°  giornata

Sassuolo   –   Entella    1 – 1        2° Oddei, 79°Cannone

Sassuolo  :   Lugli, Sartori, Monticelli, Simonetta(60°Galli), Crotti, Ghartey(41°Uni), Barani(54°Battaglia), Poligani, Oddei, Mercati(60°Cannavaro), Chiemerie

A DIsp.   :    Cermaglia, Hiensie, Operato, Caniparoli, Lunardelli      All.  Mandelli

Entella    :   DI Stasio, Fall(Gualtieri), Mazzali, Scaldarella, Garbarino A, Cannone, D’Isidoro, Bilanzone(72°Turrini), Villa(77°Garbarino L), Grieco, De Simone

A DIsp.    :  Bacigalupo, Mazzeo, Parigi, Gualtieri, Ceriana, Cascone.    All.   Bonvini

Ottima prova dell’ Entella contro il Sassuolo al termine di una partita emozionante ben giocata da entrambe le squadre. Parte bene il Sassuolo che approfitta di un errore di passaggio del portiere Di Stasio e si porta in vantaggio. L’ Entella non accusa il colpo e inizia subito a macinare il suo gioco costruendo molto ma peccando in zona gol. La palla più ghiotta capita sui piedi di D’ Isidoro che arriva a tu per tu con Lugli ma gli calcia addosso.  Anche nella ripresa i biancocelesti esercitano una costante pressione sui padroni di casa ma con qualche errore di troppo in fase di finalizzazione. De Simone vede parata la sua conclusione da Lugli cosi come Villa che invece calcia a lato di poco. Ci prova anche Cannone che un paio di volte arriva senza fortuna proprio davanti all’ estremo di casa. A metà ripresa il Sassuolo rimane in dieci per l’ espulsione di Poligani che in pochi minuti rimedia due gialli. L’ Entella preme e alla fine viene premiata con Cannone che sotto porta non sbaglia. Nel finale i chiavaresi provano il colpaccio ma rischiano anche qualcosa con una ripartenza dei neroverdi non finalizzata a dovere. Un pari meritato per i ragazzi di Bonvini che apprezza il lavoro dei suoi : partire bene fa piacere e da morale sia ai ragazzi che allo staff, dopo tutto il lavoro in preparazione eravamo curiosi di misurarci con il campionato e devo dire che l’ impatto offerto dai ragazzi è stato ottimo. Ovviamente siamo ben consapevoli che ci sia tantissimo da lavorare e che la strada spesso sarà in salita ma cerchiamo di prepararci anche per questo.