Col Pisa basta il primo tempo, al Comunale finisce 5-0

Manita Entella contro un Pisa mai pervenuto. Entella con il giusto piglio e nerazzurri fuori dai radar per quasi tutti i 90′: al Comunale finisce 5 a 0 per i ragazzi di mister Castorina.

L’Entella ha in mano il pallino del gioco e crea occasioni da gol a raffica. Il primo squillo arriva al 2′ con Alluci che costringe Campani alla deviazione in angolo su gran tiro dalla distanza. Le azioni da gol biancocelesti si susseguono: prima Semprini e poi Mota non riescono a sbloccare il risultato nonostante le occasioni favorevoli. Il gol è nell’aria e arriva all’11’: assist di Semprini per Mota che si coordina in modo impeccabile e batte Campani con una fantastica rovesciata. Al 23′ la supremazia biancoceleste viene legittimata dal gol del 2-0: Carullo fa partire un cross preciso dalla sinistra sul quale Cleur svetta di testa colpendo la traversa, Semprini è lesto ad insaccare la respinta. L’Entella surclassa l’avversario in ogni reparto e l’azione del terzo gol lo dimostra a pieno. Sugli sviluppi di un corner ottenuto dopo una gran botta da fuori di Alluci, Joao porta a tre le marcature con un gran colpo di testa. Nel finale di tempo c’è ancora spazio per il poker biancoceleste. L’azione parte dai piedi di Mota nei pressi della bandierina di destra. Il numero 9 scarica per l’accorrente Casagrande: il cross del terzino attraversa tutta la difesa, arriva a Castagna che conclude alle spalle di Campani.

Dopo un primo tempo ad altissima intensità,il ritmo si abbassa notevolmente nella ripresa. Poche le azioni da segnalare, l’Entella controlla le operazioni in mediana e argina senza affanni le iniziative ospiti. Prima del gol del definitivo 5-0, l’unica emozione la regala Semprini al 21′, quando impensierisce la retroguardia pisana con un insidioso tiro a giro che finisce di poco a lato. Poco prima del fischio finale l’Entella cala il pokerissimo: Mota attacca il difensore portatore di palla che gli rinvia addosso la sfera si impenna e finisce in porta beffando l’estremo difensore toscano. Dopo 2′ di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi. I biancocelesti vincono e convincono grazie a una prestazione praticamente perfetta nel primo tempo e a un’oculata gestione del match nella ripresa.

ENTELLA  5

PISA        0

RETI: 11′ pt Mota Carvalho, 23′ pt Semprini, 34′ pt Joao, 45′ pt Castagna, 40′ st Mota Carvalho.

ENTELLA (4-3-1-2): Siaulys; Casagrande, Ferrante, Joao, Carullo; Cleur (25′ st De Marco), Di Paola, Castagna; Alluci (12′ st Ganea); Semprini (38′ st Cusato), Mota Carvalho. A disposizione: Morandi, Vaccarezza, Ciceri, Rossi, Mattera, Andjelic, Traversari, Gaccioli, Puntoriere. Allenatore: Castorina.

PISA (4-3-1-2): Campani; Pietranera, Balduini, Salvi, Offretti; Fillanti (23′ st Pesci), Castellacci, Bertoni; Degl’Innocenti, Micchi (29′ pt Bracci), Cavallini. A disposizione: Vecchio, Ghelardoni, Nencioni, Grandoni, Lores Varela, Borgioli, Pesci, D’Angina, Nasini, Adami. Allenatore: Grandoni.

ARBITRO: Sig. Sozza Sez. di Seregno.

AMMONITI: 17′ st Joao, 17′ st Fillanti.