Under 17 La prima è la vittoria del gruppo. Matato il Toro 2 – 1

Una vittoria arrivata come una liberazione per una squadra un gruppo che negli ultimi mesi probabilmente l’ aveva gia meritata ma che per qualche errore di troppo e un pizzico di sorte avversa non era mai arrivata. Oggi è successo nella partita più difficile giunta nel momento più complicato perche i ragazzi di Scotto si sono trovati di fronte la terza forza del campionato, il migliore attacco del girone proprio nella settimana in cui c’ era da smaltire la batosta di Vercelli anche questa smisurata in relazione alla prestazione offerta. Proprio oggi invece c’è stata una prestazione da gruppo vero determinato e il risultato finale ne è lo specchio fedele. Anche oggi i chiavaresi approcciavano la partita a mille partendo molto aggressivi e passando in vantaggio dopo 5 minuti grazie ad un incornata di Mancini su calcio d’ angolo. Ben messi in campo e molto dinamici chiudevano tutti gli spazi al tentativo di rimonta del Toro che tuttavia al quarto d’ ora riusciva a riequilibrare la partita : su un lancio dalle retrovie Gonnella riusciva ad eludere la coppia centrale di casa pur ben disposta e a calciare imparabilmente verso Calori. Proobabilmente per l’ Entella tornavano i fantasmi di tante partite iniziate in questo modo e viziate da punizioni pesanti ad ogni minimo errore. Ne conseguiva un finale di tempo tutto in sofferenza con i granata che prima colpivano un palo clamoroso e successivamente sbagliavano un altra favorevole occasione per ribaltare il risultato. L’ intervallo arrivava in tempo per permettere a Scotto di risistemare e rivitalizzare i suoi ragazzi che infatti rientravano con lo stesso piglio con cui avevano iniziato la partita.

Passano pochi minuti e Onisa con un gran tiro riporta avanti i biancocelesti ma la vera differenza la fa l’ atteggiamento successivo con una squadra sempre ordinata attenta ad ogni pallone con grandi energie da mettere in campo e tanta voglia di conquistare qualcosa di importante. Non è un caso che Scotto abbia effettuato il primo cambio praticamente a partita conclusa e non certo per motivi tattici. Il Toro non riusciva più a rendersi pericoloso costruedo qualche mischia successiva a lanci lunghi che tuttavia non impensierivano la retroguardia di casa supportata da un centrocampo attento e da due punte pronte a sacrificarsi nel momento di difficoltà. La soddisfazione al triplice fischio finale va oltre i tre punti conquistati va oltre il prestigio di aver battuto una squadra fortissima no oggi la soddisfazione di tutto il gruppo di lavoro di Scotto è quella di aver centrato un obiettivo che troppe volte era sfuggito anche ingiustamente. La mia felicità, conferma il tecnico, è vedere come questi ragazzi hanno saputo uscire da una settimana difficile che poteva affossarci definitivamente o appunto rilanciarci. I primi giorni le “scorie” di Vercelli erano ancora presenti ma fin da giovedi avevo visto nei loro occhi la voglia, la rabbia giusta per fare finalmente un risultato importante. Abbiamo ancora 5 partite per confermarci e comunque continuare il nostro lavoro fino in fondo consapevoli che da oggi siamo un po più “grandi” sotto tutti gli aspetti. 

Campionato Nazionale Under 17  A e B

Entella   –    Torino     2  –  1      5°  Mancini, 15° Gonellla,  54° Onisa

Entella    :   Calori, Garbarino, Milici, Castellucchio, Padovan, Scognamiglio, Gioria, Onisa, Mancini, Spina(80°Zimta), Pasha

A Disp.   :    Di Marco, Milanese, Pardini, Queirolo, Guida, Liguori, Manca, Vallerga    All.   Scotto

Torino     :    Gemello, Gilli, Samake’, Potop, Romano(55°Munari), Ambrogio, Gonella, De Pierro(69°Ollio), Rauti, Matera, Millico

A Disp,   :    Circio, Battisti, Cervasio, Sibino, D’Ippolito, Giraudo.      All,   Sesia