Varela condanna l’Entella: i biancocelesti escono sconfitti a Siena

Molto bloccato il primo tempo, le due formazioni si studiano e il ritmo fatica a salire. L’Entella prova a gestire la sfera ma la produzione offensiva è piuttosto scarsa.

 

Da segnalare però due occasioni d’oro per entrambe le squadre.

 

Alla mezz’ora grande azione degli uomini di Volpe, Lescano serve Capello con una sponda, ma il tiro del numero otto è murato da uno strepitoso intervento di Milesi che in scivolata respinge le ambizioni dell’attaccante biancoceleste.

 

Pochi minuti dopo è Cardoselli a trovarsi nelle condizioni di realizzare il gol del vantaggio. Sfonda Varela sulla destra, il cross al centro trova l’ex della gara che incrocia il tiro, Cicconi si immola e sporca in angolo.

 

Nel secondo tempo è il Siena che prova a fare la partita, l’undici di Chiavari aspetta ma fatica a rendersi pericoloso in avanti.

 

Nei primi venti minuti della seconda frazione, Varela prima e Disanto poi impegnano Paroni che risponde presente e salva i suoi.

 

La prima occasione per i liguri nei secondi quarantacinque minuti arriva al settantasettesimo con Dessena che prova il destro al volo, palla sul fondo.

 

Al minuto settantanove l’episodio decisivo della gara: Di Cosmo commette fallo in area e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri va Varela, il suo tentativo è respinto da Paroni che non riesce però ad allontanare, l’attaccante bianconero trova così il tap-in del vantaggio.

 

L’ultima occasione dell’incontro è sul piede di Disanto che fa tutto bene, salta anche il portiere ma da posizione defilata mette la sfera sul fondo.