Quando tutto sembra perduto, ci pensa sempre Matteo Mancosu. È lui il vostro migliore in campo di Entella-Reggina

C’è un filo di ordinaria follia che lega Matteo Mancosu all’Entella. Un amore puro, fortificato da gol che pesano come un macigno. Il bomber sardo, infatti, fin dal suo arrivo in biancoceleste si è subito specializzato in reti allo scadere, di quelli che ti entrano nella pelle e che ti regalano emozioni indimenticabili. Dal gol promozione al minuto 89 contro la Carrarese, passando per le reti allo scadere contro Frosinone e Venezia, per poi arrivare al gol salvezza, di testa, a Empoli. Basterebbe questo per riempire pagine sulla storia tra Mancosu e l’Entella, ma ieri, in un Comunale nuovamente colorato di biancoceleste, Matteo, ha deciso di regalarsi un’altra gioia all’ultimo respiro, di quelle che piacciono a lui. E così, allo scadere di Entella-Reggina, Mancosu si guadagna e poi realizza il rigore del pareggio, segnando, per il secondo anno consecutivo, il primo gol dell’Entella in campionato. La rete dell’ex numero 32, non è certo passata inosservata, siete stati in tanti a votare e alla fine è stato proprio lui ad essere eletto migliore in campo. 

L’Entella si prende il punto casalingo in attesa di vivere nuove emozioni allo scadere, firmate, rigorosamente, Matteo Mancosu.