L’Entella cede al Venezia, 2-0 per i lagunari

La quinta meraviglia della stagione non arriva per l’Entella, infatti gli uomini di Boscaglia capitolano sotto i colpi del Venezia di mister Dionisi, perdendo per 2-0 tra le mura amiche del Comunale. Mister Boscaglia lo aveva detto anche alla vigilia che sarebbe stata la partita più difficile di questo inizio di stagione. Così è stato, i lagunari infatti sono andati subito in vantaggio con Capello. Il numero 24 veneto approfitta di un rimpallo in area di rigore avversaria, sugli sviluppi di un calcio piazzato per gli ospiti, insaccando il gol dell’1-0. La partita si fa subito dura, durante il primo tempo il Venezia ha occasioni per raddoppiare, eccezion fatta per la traversa colpita da Schenetti. Si va a riposo con il vantaggio minimo per Modolo e soci. Il secondo tempo riparte, agli ordini del signor Robilotta. La squadra di Boscaglia esce dal guscio, Schenetti va vicinissimo al gol del pareggio calciando verso la porta ma l’estremo difensore del Venezia risponde bene. Quando l’Entella pare essere più vicina al pareggio, ecco la rete del 2-0 per gli arancioneroverdi. Bocalon raddoppia, il calciatore finalizza un contropiede esemplare condotto dagli uomini di Dionisi e porta il risultato sul 2-0. Le emozioni non cessano in questa partita, il Venezia rimane anche in 10 a causa di una espulsione ai danni di Maleh che viene allontanato dal campo, reo di aver fatto un fallo di reazione contro Pellizzer. Finisce quindi al Comunale, Entella – Venezia 0-2. La truppa di Boscaglia non è riuscita a dare la quinta gioia consecutiva ai propri tifosi. Il prossimo turno Nizzetto e soci saranno di scena a Benevento domenica prossima, calcio di inizio ore 15 al Vigorito.