De Luca: “Questa squadra non molla mai, felice di essermi sbloccato”

L’Entella si regala un’altra gioia all’ultimo respiro al termine di una gara lottata e giocata con grande intelligenza. Vero e proprio mattatore del match è stata la zanzara Beppe De Luca. Il numero 7, entrato nella ripresa, si è letteralmente scatenato segnando prima il gol del momentaneo 1 a 1, e poi, con un’azione superlativa, guadagnando il rigore del definitivo 2 a 2.

 

“È un pareggio che sa di vittoria”, racconta De Luca, “Ci abbiamo creduto fino alla fine e penso che sarebbe stato ingiusto perdere questa partita. Siamo una squadra che non molla mai e già dalla scorsa stagione abbiamo dimostrato che uno dei nostri più grandi pregi è quello di crederci sempre, fino all’ultimo secondo. Personalmente dal mio ingresso in campo ho cercato semplicemente di dare tutto e chiaramente sono felicissimo sia per il punto conquistato che per la rete realizzata. Non segnavo da diverso tempo e sapete benissimo quanto questo manchi a un attaccante, tuttavia, ho sempre cercato di rimanere tranquillo e di continuare a lavorare. Penso che per noi venire qui in questo stadio, contro questo avversario, e giocare una partita del genere debba essere un punto di partenza importante per il futuro. Manca ancora la prima vittoria, ma sono sicuro che se giocheremo come oggi arriverà presto. Il gol? Lo dedico ai miei compagni che sono straordinari e alla mia famiglia che mi accompagna tutti i giorni della mia vita”.