UNDER 15 : Vittoria di carattere per l’Entella a Fiorenzuola 0 – 3

Campionato Nazionale Under 15 Serie C    Girone A   

FIORENZUOLA   –   ENTELLA   0  –  3    12° Carbone, 40°Riolfi, 65° Dayan Peres

ENTELLA  : Sanguineti, Silvano(65°Scarfo’), Giorgi(47°Guglielmi), Ndiaye, Marchetti, Santinelli(55°Chiavassa), Pellini(65°Muca), Dayan Neves, Carbone(65°Di Giosia), Traniello(47°Venanzi), Riolfi(55°Annoni)

A  Disp.     : Ghiozzi, Cargiolli,               All.    Cisco Guida

 

Una bella vittoria da squadra matura e consapevole della propria forza che ha saputo gestire una partita non facile sia per la qualità degli avversari che per aver giocato come raramente accade su un campo in erba naturale e per di più parecchio allentato dalla pioggia. La classifica non deve ingannare perché il Fiorenzuola ha vinto per esempio contro il Lecco unica squadra ad oggi con la quale l’Entella ha raccolto 0 punti, ma al di là dei numeri come detto l’Entella ha gestito bene il gioco per larghi tratti trovando il vantaggio al 12° su un bel destro a incrociare di Carbone che ha concretizzato una fuga ed il cross seguente di Pellini sulla destra. Il raddoppio ad inizio ripresa con un azione simile e Carbone a servire per il sinistro al volo di Riolfi. Il Fiorenzuola approfittava talvolta di qualche errore in fraseggio dei biancocelesti imbastendo contropiedi che tuttavia non hanno mai creato grossi pericoli per la porta di Sanguineti. Prima dello scadere è arrivato il terzo gol ancora con una conclusione dalla distanza stavolta di Pinheiro che per la terza volta non da scampo al portiere di casa. Soddisfatto Cisco Guida della prestazione dei suoi ragazzi: “Altre volte abbiamo vinto senza mettere tutto quello che avevamo in campo oggi no la mia squadra è stata encomiabile per come si è adattata al tipo di partita e per come ha saputo gestire le difficoltà che la gara stessa ha presentato. Siamo stati bravi a colpire nelle occasioni create e nel gestire le loro sfuriate, una gestione da squadra compatta che davvero mi da soddisfazione perché è lo specchio dell’impegno profuso da questi ragazzi ad ogni allenamento.”