UNDER 16 Pareggio stretto a Vinovo con tante recriminazioni 2 – 2

Campionato Nazionale Under 16    Girone   A

JUVENTUS  –  ENTELLA      2  –  2          7°Villa, 33°Poppa, 38°Zanchetta, 45°Bilanzone

JUVENTUS     :    Girelli, Lamanna, Verduci, Brentan(66°Sekulov), Riccio(66°Spina), Mosagna, Fontana(58°Cavallo), Zanchetta, Poppa(77°Diop), Tongya, Abou

A Disp.           :   Garofani, Pittavino, Poletti, Spitale, H’Maidat        All.    Simone  Barone

ENTELLA        :   Adamoli, Cannone, Garbarino L, Fall(20°Grosso), Guglielmi, Scaldarella, Bilanzone(77°D’Isidoro), Grieco, Villa, De Simone, Oliveri

A  Disp.          :   Balducci, RIbezzi, Mazzeo, Garbarino A, Mazzali, Parigi, Ascioti    All   Ferruccio Bonvini

Un pareggio che sta stetto ai ragazzi di Bonvini quello conquistato sul campo di Vinovo al cospetto della Juve. Soprattutto nella ripresa infatti i biancocelesti sono riusciti ad imporre il proprio gioco creando diverse occasioni e recriminando per un po di sfortuna e per alcune decisioni arbitrali inconcepibili. Anche in avvio di partita sono i chiavaresi a farsi trovare pronti e dopo soli 7 minuti arriva il vantaggio. Oliveri servito da De Simone viene steso proprio davanti a Girelli conquistando cosi il rigore che Villa trasforma. La Juve tenta subito una reazione ma servono due errori difensivi dei biancocelesti per far rimontare i bianconeri bravi alla mezzora a colpire prima con Poppa e poi con Zanchetta. Nella ripresa entra in campo un altra Entella che pareggia subito i conti grazie a Bilanzone che calcia bene sul secondo palo dopo un velo di Oliveri su cross di Villa. Lo stesso Villa nel giro di pochi minuti colpisce due volte la traversa prima su colpo di testa poi con un gran  tiro da fuori.  A metà ripresa l’ Entella protesta veementemente per due decisioni arbitrali incompresibili. Su tiro di Oliveri a portiere battuto un difensore ribatte di mano sulla linea ignorato dal direttore di gara, sulla ribattuta calcia Grosso e nuovamente una deviazione di mano sulla linea impedisce il gol ai chiavaresi tra l’ incredulità dei giocatori e della panchina ospite. Ma le proteste non finiscono qui con l’ Entella sempre in avanti Oliveri viene steso in area in fotocopia al primo rigore ma nemmeno stavolta il direttore di gara decide di intervenire. L’ Entella ci prova fino alla fine e con i soliti Villa e Oliveri ha ancora due buone occasioni che non si concretizzano per poco.