Riscatto Under 15 battuto nettamente il Carpi 3 – 0

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER  15   Girone A   Seconda Giornata

ENTELLA   –   CARPI       3   –   0    34°,48° Tosi,  64° Melegazzi
ENTELLA   :  Balducci, Assereto(68° Mura), Luzzetti, Macca(60°Garcia), Andreetto, Toselli(68°Zorzo), Melegazzi, Mosca(68°Reali), Panarello(60°Bianchi), Viscusi(50°Pinto), Tosi
A Disp. :   Galletti, Ferro.                       All.   Guida
CARPI    :   Ferretti, Malavasi, Tumminelli, Camalini, Iorio, Gatta(56°Manfredotti), Spaccacrosi(41°Grazia), Cancello(56°Tosse), Mengoli(56°Cipolli), Effam(48°Okyeze), Albertini(36°Campobasso)
A Disp.  :   Sacchetti, Battigello, D’ Allasta               All.  Gavioli

Tutta un’altra partita quella degli Under 15 biancocelesti che dimenticata la sonora sconfitta di Sassuolo hanno piegato il Carpi con una prestazione autoritaria sia nell’ approccio che nel gioco. L’ inizio di stagione è sempre difficile da decifrare per quanto concerne i valori delle squadre al via. Sicuramente gli emiliani visto anche il netto successo di oggi sulla Fiorentina sono una delle formazioni “marziane” 11 gol in due partite sono un bottino che non necessita di commenti. Tornando ai ragazzi di Guida detto che il Carpi non ha evidenziato le qualità del Sassuolo, hanno approcciato la partita con grande personalità costruendo occasioni nella prima parte, reclamando un rigore abbastanza vistoso su trattenuta ai danni di Viscusi, e segnando proprio allo scadere un bel gol con Tosi che pescato al centro dell’ attacco da sinistra si coordina bene e incrocia di precisione la palla dell’ 1-0.  Ad inizio ripresa il raddoppio azione in fotocopia stavolta da destra cross di Macca sempre per Tosi che sull’ uscita del portiere lo supera con un preciso pallonetto. Il Carpi prova una reazione ma le velleità dei romagnoli si esauriscono con molti cross dalle retrovie che finiscono per esaltare le uscite sempre sicure di Balducci in sintonia con i compagni di reparto. L’ unico vero pericolo arriva su una conclusione che vede Balducci battuto ed un lucido salvataggio sulla linea da parte di Mura entrato da poco. A chiudere la partita arriva il terzo gol di Melegazzi che con gli avversari sbilanciati in contropiede corre in solitaria e batte per la terza volta Ferretti. Guida elogia i suoi ragazzi soprattutto per la mentalità con la quale hanno affrontato la settimana : quando prendi certe scoppole non è mai facile trovare le motivazioni i ragazzi sono stati molto bravi a cancellare subito la trasferta di Sassuolo e a concentrarsi sulla partita di oggi. L’ avversario era sicuramente alla nostra portata e noi siamo stati bravi a fare cio che in questo momento è nelle nostre corde. Tanta concentrazione tanta voglia di mettere in campo quello che proviamo in settimana. Bravi anche nella gestione della partita senza troppa fretta all’ inizio e con il giusto cinismo nel momento di doverla chiudere. Tutto questo non cambia la nostra consapevolezza sul lavoro che ancora ci aspetta ma come si sa le vittorie aiutano tanto anche in questo senso.